Siae pratiche richiesta contrassegni audio video dati

Servizio disbrigo pratiche SIAE per l’ottenimento Licenza di duplicazione / riproduzione e rilascio contrassegni adesivi (Bollini).
Si effettua servizio di consulenza, compilazione e disbrigo Pratiche per il rilascio dei Bolllini da parte di SIAE per l’applicazione sui supporti CD / DVD / USB Drive come da Legge 633/41. Si richiede quanto segue per poter procedere : 1. la firma della domanda DRM2 per i contenuti solo audio e DRV2 per i contenuti video, 2. la firma dei moduli per l’accettazione del trattameno dati Privacy, 3. la firma della delega a rappresentarvi presso SIAE limitatamente alla richiesta di Licenza Opera per Opera, 4. i dati per la compilazione dei moduli Lccs Label copy, le liste dei brani/eventi contenuti nei supporti con durata e altri essenziali dettagli come Autori/Compositori ecc., 5. copia del documento di identità e codice fiscale del richiedente, 6. copia della grafica inierente l’Opera in questione (copertina, label, inserti ecc.) completa dei dati richiesti da SIAE nell’art.6 Obblighi del produttore (si veda il modulo Siae DRM2).
La nuova gestione delle richieste da parte di SIAE comporta l’invio unicamente telematico delle modulistiche complete di tutti i dati ed allegati, il pagamento esclusivamente tramite MAV o bonifico bancario dei Diritti e l’invio unicamente attraverso Corriere del plico contenente i Bollini e telematico di Licenza e fattura. L’invio può essere indirizzato al Duplicatore Autorizzato oppure ad altro indirizzo precedentemente segnalato sulla richiesta (apposito spazio si trova in calce al Modello DRM2 / DRV2). Non è più possibile rivolgersi agli uffici di zona della Società Autori Editori per la richiesta dei Bollini.
Audiovideo Bex dispone inoltre presso la propria sede dei Bollini Siae semipersonalizzati destinati unicamente ai supporti con destinazione Omaggio e contenenti solo dati. Per mezzo del portale Siae Gestione Vidimazioni possiamo rilasciare detti contrassegni in tempi brevissimi, anche pochi minuti.

039

2141

 

Audiovideo Bex Azienda fiduciaria SIAE con licenza nr. FB002/03 per la fabbricazione e duplicazione di supporti magnetici e ottici
50023 Tavarnuzze (FI) – Italy Via A.grandi 45 tel. +390552022063

Member of ADISMMO – Founding Associate Associazione Duplicatori Italiani Supporti Meccanici, Magnetici ed Ottici
Via Vincenzo Monti 32 – 20123 Milano

buste porta cd in box

Buste porta CD/DVD in Box. Sono disponibili in quantità di pacchetti da 100 pezzi le buste trasparenti porta cd confezionati in box. Sono piccole confezioni da 100 buste corredate di striscia biadesiva a sigillo dell’aletta chiudi busta (vedi immagini). Piccoli accessori che aiutano. Permettono di non ricorrere alla cellophanatura termoretraibile che notoriamente va perduta alla prima apertura del disco.
Prezzo per confezione da 100 buste euro 10,00 + tasse e spedizione.
Disponibili a richiesta inviando mail a info@videobex.it.
Spedizione in 24 ore tramite Corriere espresso BRT.
BustaBox
BustaBox2
BustaBox3
BustaBox4

cd a superficie lucida

nella stampa di cd e dvd digitale si distingue da qualche tempo l’utilizzazione dei supporti a superficie lucida. Sono i cosiddetti water shield o water proof, o anche denominati altrimenti. Si tratta di dischi che hanno una superficie lucida che consente la stampa a getto d’inchiostro con ottimi risultati sopra tutto per i colori pastello, qualche problemino invece per i colori pieni, nero in prima fila. Costano pochissimi centesimi in più e hanno una certa lucentezza che li fa assomigliare moltissimo ai dischi serigrafati o offset delle fabbriche. Contattami ! sarò più preciso se sei interessato !
saluti
r.f.melosi
Audiovideo Bex centro di stampa e duplicazione dal 1997

cartoncini porta cd dvd, sono i Digifile

Spesso chiedete i cartoncini porta cd / dvd non semplicemente della forma a bustina. Ecco allora i Digifile con stampa quadricromica da file fornito dal Cliente. Si tratta in dettaglio di una confezione in cartoncino di buona qualità, grammatura 300 gr., fustellato a 2 ante (o anche a 3 a richiesta), stampato in quadricromia e con tagli/fessure interni atti ad alloggiare 1 o 2 dischi, oppure 1 disco e un libretto. Sono plastificati in pellicola opaca o lucida a seconda del risultato che si vuole ottenere. Hanno un impatto visivo molto accattivante e custodiscono i dischi come e meglio dei box in plastica !

Molto importante !!! adesso si possono realizzare in tiratura ridotta, anche dai 50 pezzi !

Contattateci per maggiori dettagli ! Inviate i vostri files anche soltanto per una consultazione sulla qualità di stampa a info@videobex.it, esamineremo i requisiti e vi informeremo sulla fattibilità e sui costi del lavoro ! Considerate sempre però che la migliore economicità la otterrete sempre ordinando dal nostro sito, una volta ottenute via mail o telefono tutte le informazioni che riterrete opportune ! oppure scrivete qui le vostre domande e osservazioni, vi sarà risposto forse un po’ meno velocemente che con il contatto diretto ma lo faremo sicuramente !

digifile-opachi

digifile-lucidi
digifile-porta-cd-dvd
digifile-fessura

CD-Text

CD-TEXT

CD-Text è un’estensione delle specifiche dei Compact Disc Red Book per i CD audio. Esso consente la memorizzazione di informazioni addizionali (per esempio il titolo dell’album, delle canzoni, dell’artista) su un CD audio standard.

L’informazione è memorizzata sull’area lead-in del CD, dove ci sono solo 5 kB di spazio disponibile, o nei sottocanali da R a W del disco, nel quale si possono memorizzare circa 31 MB. Queste aree non sono usate rigorosamente nei CD Red Book.

Il testo è memorizzato in un formato usabile dal sistema ITTS. ITTS è anche usato nel Digital Audio Broadcasting e nei Minidisc. Le specifiche sono state distribuite nel settembre 1996, sostenute dalla Sony. Il supporto per i CD Text è comune, ma non universale.

Tratto da Wikipedia

CD audio: bollini Siae 1

modulo siae bollini

CD audio: bollini Siae 1
richiedere una assegnazione di bollini per Licenza Opera per Opera

quadro A: produttore, colui al quale verrà intestata la fattura Siae, non è necessariamente il Produttore Artistico o Esecutivo, può essere chiunque in possesso di una delega dell’Autore/Editore

quadro B: Titolo del disco – Marchio, può essere il nome dell’etichetta o qualsiasi altro compaia a piacimento – Numero Catalogo, importante questo per dare una targa univoca all’Opera. Indispensabile sopra tutto in previsione di stampa industriale e/o ristampa, ne definisce l’esatta nomenclatura. – Prima uscita o ristampa nel caso di nuova edizione della stessa opera.

quadro C: Supporto singolo, 1 disco – Cofanetto, in caso di disco
doppio, triplo ecc.ecc.

quadro F: tipo distribuzione, importante segnalare il prezzo PPD inteso come prezzo all’ingrosso o al distributore oppure il prezzo al pubblico, quello di copertina. Questi valori incidono sul Diritto da versare. Se la destinazione del disco è omaggio crocettare soltanto DISTRIBUZIONE USO PROMOZIONALE in basso. L’importo da versare differisce tra supporto per la vendita e supporto omaggio di pochi centesimi di euro, la differenza vera è costituita soltanto da Opere di Autori iscritti o meno. Nel caso di supporto allegato ad una pubblicazione come rivista/libro/brochure ecc. segnalare il prezzo di copertina senza allegato nella casella PRE-ESISTENTE, il prezzo attribuito al support allegato PREZZO INCREMENTALE, se la rivista o libro è appositamente realizzata e non una normale pubblicazione periodica alla quale viene aggiunto l’allegato segnalare il numero pagine in PUBBLICAZIONE APP.REALIZZATA, infine il prezzo di copertina al pubblico riportato sulla pubblicazione contenente anche l’allegato PREZZO PUBBLICAZIONE + SUPPORTO.

quadro E: genere repertorio, evidenziare il genere musicale tra le macro famiglie segnalate.

quadro D: apporre crocetta sul tipo di supporto edito. esempio CD album di 10 canzoni evidenziare 09 ALBUM CD FINO A 80′ – CD con 2 o più tracce ma con durata entro i 23 minuti 13 CD SINGOLO FINO A 23′. Sembra scontato ma è molto importante per la determinazione del Diritto da versare, il CD fino a 23 minuti gode della riduzione Badget line e pagherà un importo notevolmente inferiore.

Ulteriori informazioni

Bustine Piega&Chiudi

Scopri le nostre comodissime Bustine Piega&Chiudi: bustine per CD/DVD in cartone, comode da tenere in magazzino e veloci da montare all’occorrenza.

Completamente personalizzabili!

bustine-piegachiudi-cd

Di seguito un video che ne illustra il comodo utilizzo.

Ashampoo Burning Studio

Un ottimo strumento per la masterizzazione di CD/DVD e BluRay è Ashampoo Burning Studio.

burningstudiofree

 

Tra le varie opzioni, classiche per un programma di masterizzazione, vi è l’interessantissima possibilità di salvare backup su disco protetti da password. Assolutamente da provare!

Scarica qui

Recuperare blu-ray e dvd con IsoBuster

IsoBuster è un ottimo software per il recupero dati da Blu-ray o DVD.

isobuster-box

 

Sarà sufficiente inserire il dispositivo da recuperare ed avviare IsoBuster, questi cercherà di trovare tutte le tracce, le partizioni ed i dati recuperabili e dopodiché seguirà il processo di recupero.

Il programma è compatibile con Windows XP, Vista, Windows 7 e 8.

Velocità, capacità e dispositivi

Vediamo insieme alcune differenze tra i principali supporti audio-video, oggigiorno in commercio: CD, DVD, Blu-ray.

Cominciamo con le caratteristiche del CD-Rom, nato nel lontano 1985 e ancora oggigiorno utilizzato per la registrazione audio.

I CD-R più diffusi sono in grado di memorizzare 650MB e 700MB di dati e rispettivamente 74 minuti e 80 minuti di tracce CD AUDIO (da non confondere con MP3). Tuttavia in commercio esistono versioni poco diffuse di CD-R con capacità pari a 800MB e 900MB.

Supporto Dati Capacità Velocità Lettura Min Velocità Lettura Max Colore Laser Lunghezza Onda Laser
CD-ROM 650MB 1X = 150KB/s 52X = 7,8MB/s invisibile 780nm
CD-R 74min 650MB 1X = 150KB/s 52X = 7,8MB/s invisibile 780nm
CD-R 80min 700MB 1X = 150KB/s 52X = 7,8MB/s invisibile 780nm
CD-RW 650MB 1X = 150KB/s 24X = 3,6MB/s invisibile 780nm
Supporti Audio Capacità Campionamento Minuti Audio CDDA Canali Audio Codifica
CD AUDIO 650MB 44,1KHz a 16bit 74 minuti Stereo 2.0 LPCM
Supporto Film Capacità Formato Video Risoluzione Video Bitrate Video Audio
Max
Video CD 74min MPEG 352×288 1394 kbit/s MP2
Super Video CD 37min MPEG-2 480×576 2600 kbit/s MP2

Poi abbiamo i DVD, introdotti nel 1995 per tentare di sostituire i formati VHS nella riproduzione video.

Il DVD-Video per la parte video sfrutta la codifica MPEG-2 ML (Main Level) con risoluzione 720×576 pixel (PAL) e bitrate massimo di 9800kbps. I film realizzati in DVD possono disporre di funzioni avanzate come: menù interattivi, possibilità di video multiangolo, gestione dei sottotitoli, Aspect Ratio variabile (4:3 / 16:9 / LetterBox / Pan&Scan).

Supporto Dati Capacità Velocità Lettura Min Velocità Lettura Max Colore Laser Lunghezza Onda Laser
DVD-ROM 4,7GB 1X = 1350KB/s 24X = 32,4MB/s rosso 650nm
DVD-R 4,7GB 1X = 1350KB/s 24X = 32,4MB/s rosso 650nm
DVD-R DL 8,5GB 1X = 1350KB/s 12X = 16,2MB/s rosso 650nm
DVD+R 4,7GB 1X = 1350KB/s 24X = 29,6MB/s rosso 650nm
DVD+R DL 8,5GB 1X = 1350KB/s 12X = 16,2MB/s rosso 650nm
DVD-RW 4,7GB 1X = 1350KB/s 12X = 16,2MB/s rosso 650nm
DVD+RW 4,7GB 1X = 1350KB/s 12X = 16,2MB/s rosso 650nm
Supporti Audio Capacità Campionamento Minuti Audio Canali Audio Codifica
DVD-Audio 4,7GB fino 192KHz a 24bit 74 min a 24bit/96KHz Sorround 5.1 AC3 / DTS / LPCM
DVD-Audio 4,7GB fino 192KHz a 24bit 400 min in qualità CD Stereo 2.0 LPCM
Supporto Film Capacità Formato Video Risoluzione Video Bitrate Video Audio
Max Max
DVD-Video 8,5GB MPEG-2 720×576 9800 kbit/s AC3 / DTS / MPEG

E infine il Blu-ray Disc, nato nel 2002 come evoluzione del DVD, ma commercializzato appena nel 2006 con l’uscita della Playstation 3, unico lettore disponibile all’epoca.

Il Blu-Ray grazie ad un sofisticato diodo laser operante con lunghezza d’onda pari a 405nm (visibile dall’occhio umano sottoforma di fascio luminoso di color blu tendente al viola, da qui il nome Blu-Ray) è in grado di immagazzinare una quantità di dati molto superiore ad un DVD, pari a 25GB per supporti BD (single layer) e 50GB per supporti DB DL (dual layer).
Per il futuro sono previsti di dischi Blu-Ray di capacità maggiori, sviluppatu su più layer: da 100GB realizzati su 4 layer, da 200GB realizzati su 8 layer e da ben 400GB su 16 layer.

Supporto Dati Capacità Velocità Lettura Min Velocità Lettura Max Colore Laser Lunghezza Onda Laser
BD-ROM 25GB 1X = 4500KB/s 8X =36MB/s blu/viola 405nm
BD-ROM DL 50GB 1X = 4500KB/s 4X = 18MB/s blu/viola 405nm
BD-R 25GB 1X = 4500KB 8X =36MB/s blu/viola 405nm
BD-R DL 50GB 1X = 4500KB 4X = 18MB/s blu/viola 405nm
BD-RW 25GB 1X = 4500KB 4X = 18MB/s blu/viola 405nm
BD-RW DL 50GB 1X = 4500KB 4X = 18MB/s blu/viola 405nm
Supporto Film Capacità Formato Video Risoluzione Video Bitrate Video Audio
Max Max
Blu-Ray Disc 50GB MPEG-2 / VC1 / MPEG-4 AVC 1920x1080p 40.000 kbit/s DD / DDP / DTS / DTS-HD / DT-HD